Approfondimento dell’arte della Mesopotamia, sul sito FotoArteArchitettura.

L’arte della Mesopotamia, si sviluppa in un arco di circa 3000 anni e fu caratterizzata in gran parte da una particolare fissità e immutabilità delle rappresentazioni, realizzate in funzione dei re e della religione. Tra il 3500 ed il 2350 a.C. a sud della pianura mesopotamica si stanziano i Sumeri. Quando si parla di arte mesopotamica quindi si tende a identificare questa con la produzione sumera. Tuttavia, è difficile attribuire con certezza ad un gruppo o ad un altro la paternità di certi repertori, dato il carattere misto della popolazione dell’area mesopotamica del III millennio a.C. I Sumeri senza dubbio, appaiono essere predominanti nello sviluppo culturale della Mesopotamia, ma anche altre antiche civiltà come quella degli Accadi, collocati nella zona più a Nord, hanno dato luogo ad interessanti sviluppi di tipo artistico.

http://www.fotoartearchitettura.it/storia-arte/mesopotamica.html